Il Territorio

Territorio, Tradizione e Passione

Il Territorio

La produzione delle nostre uve avviene nel meraviglioso territorio dell’Alta Murgia, con altitudine compresa tra il livello del mare e i 250 metri s.l.m. Dal punto di vista strutturale il suolo è di carattere alcareo/argilloso a medio impasto o tendente allo sciolto, sufficientemente e variabilmente profondo e di buona fertilità. Il clima della zona è tipicamente mediterraneo, anche considerando la vicinanza della zona costiera, motivo per cui le temperature sono miti, né troppo rigide nei periodi invernali, né eccessivamente calde nei periodi estivi.

Le forme di allevamento a spalliera o a tendone, i sesti di impianto e i sistemi di potatura sono quelli tradizionali e tali da perseguire la migliore e razionale disposizione sulla superficie delle viti. La raccolta avviene quando le uve sono pienamente mature, in genere nella seconda e terza decade di ottobre.

Il fattore umano presenta una straordinaria importanza nella definizione del territorio, che è vocato alla produzione di questo nobile e storico vitigno: l’uva di Troia.

Tante testimonianze certificano la passione di Federico II di Svevia per questo vitigno, coltivato lungo la litoranea adriatica dell’attuale provincia Barletta-Andria-Trani, tant’è che esso è altresì noto come“Nero di Troia”, “Vitigno di Barletta”o“Uva di Barletta”.