La cantina

La Cantina

La Cantina Sociale di Barletta nasce nel 1949 ad opera di un gruppo di viticoltori dell’agro di Barletta che vede i suoi vigneti riposare a cavallo della valle dell’Ofanto.
La Cantina raccoglie oggi l’eredità dei vecchi “trappeti” che sino agli anni ’50 erano presenti nel centro storico cittadino.
Notevole fu l’opera e l’interesse di importatori francesi particolarmente attirati dal vitigno“Nero di Troia”dal quale si ricava il“Rosso Barletta”DOC. Questo è un vino antico di grande corpo, compagno inseparabile di molti conterranei durante le intense emigrazioni verso le Americhe, l’Australia e la Francia a cavallo del XIX e XX secolo. I registri di imbarco di quegli anni annotavano centinaia di migliaia di ettolitri imbarcati puntualmente nel porto di Barletta e destinati a quei territori, del resto solo il “Rosso Barletta” si prestava brillantemente a superare la prova critica delle lente navigazioni del tempo alle latitudini equatoriali.


Soci della Qualità

1.

L’azienda

L’Azienda conta attualmente cinquecento soci viticoltori che operano seguendo le direttive dello staff tecnico di cui si avvale la cantina.

2.

La tradizione

Il rispetto delle antiche tradizioni sia nella coltivazione dei vitigni sia nella procedura di vinificazione sono le caratteristiche primarie dell’Azienda che ha saputo coniugare tradizione con innovazione.

3.

Tecnologia

Impianti di vinificazione, imbottigliamento e stoccaggio all’avanguardia consentono di ottenere una produzione di alta qualità costantemente verificata.

Galleria